Il laboratorio è una modalità didattica e organizzativa all’interno di uno spazio attrezzato che consente ai partecipanti di utilizzare attrezzature specifiche, materiali pensati e costruiti ad hoc e strumenti utili per l’attività che si svolge. Il laboratorio è un luogo pensato progettato e creato per raggiungere l’obiettivo che il laboratorio stesso si pone. Come sostiene Bruno Munari, infatti,  “il laboratorio è un luogo che si definisce in uno spazio e in un tempo che diviene occasione della costruzione della conoscenza a partire dalla sperimentazione”.

A tal fine, Intarsi propone i seguenti Laboratori aperti al pubblico:

  • Più forti per la scuola … giocando si impara! – Laboratorio di potenziamento dei prerequisiti scolastici. Il laboratorio si rivolge ai bambini dai 5 ai 7 anni e si svolge ogni anno dalla seconda metà di agosto a settembre con un minimo di 4 partecipanti. Il laboratorio si pone l’obiettivo di promuovere le competenze cognitive, meta-cognitive e le funzioni psicomotorie alla base degli apprendimenti scolastici. Nella pratica i bambini saranno: – stimolati a riflettere sui suoni del linguaggio che in prima elementare scopriranno sotto forma di lettura e scrittura tramite attività condotte dalla logopedista; – stimolati dal punto di vista psicomotorio globale e fine per stabilizzare la coordinazione oculomotoria e i movimenti fini necessari per un buon controllo del tratto grafico tramite le attività proposte dalla neuropsicomotricista. Contattaci per avere informazioni.
  • Pronti per la prima! – Laboratorio fonologico per la prevenzione dei disturbi dell’apprendimento Il laboratorio si rivolge ai bambini dai 5 ai 7 anni (ultimo anno di materna e prima elementare) ed intende potenziare tutte quelle abilità che sottostanno al processo di letto-scrittura. In particolare la logopedista aiuterà i bambini tramite il gioco a sapere riconoscere e manipolare i suoni del linguaggio. Il bambino farà esperienza di come le sillabe e i singoli fonemi formano le parole che pronunciamo e che ascoltiamo. Non si tratta un laboratorio di pre-scrittura in quanto questo è compito delle insegnanti che già svolgono tali attività, ma è un potenziamento specifico che può essere utile sia per i bambini che hanno avuto un ritardo o un disturbo del linguaggio, sia per bambini che si definiscono come vivaci e/o distratti, sia per bambini che semplicemente andranno in prima e i cui genitori vogliono fornire loro uno strumento in più. Il laboratorio partirà nei mesi estivi, con un minimo di 4 partecipanti. Gli incontri saranno della durata di 90 minuti. Contattaci per avere informazioni.
  • Screening nelle scuole delle competenze del linguaggio in bambini dai 4 ai 5 anni. Gli screening si organizzano su richiesta da parte delle scuole e delle maestre interessate. I bambini saranno segnalati dalle insegnanti e i genitori dovranno aderire al progetto rilasciando una autorizzazione in forma scritta. Terminato lo screening si potranno fare dei colloqui con i genitori dei bambini ritenuti a rischio. I bambini che già sono seguiti da altri professionisti non saranno sottoposti a screening.
  • Screening prerequisiti dell’apprendimento della letto-scrittura nei bambini di 5 anni frequentanti l’ultimo anno di scuola dell’infanzia. Le modalità dello screening sono simili a quelle citate nello screening per i disturbi di  linguaggio. In questo caso i bambini che risulteranno in difficoltà e i quali genitori decideranno di farli partecipare ad uno dei laboratori di preparazione alla prima elementare riceveranno uno sconto sulla quota di iscrizione.
  • Laboratorio espressivo di musicArterapia
  • Parent coaching 24-36 mesi