L’amore con la violenza non c’entra un tubo

#giornatamondialecontrolaviolenzasulledonne

L’impossibilità di allontanarsi da chi ci fa male, psicologicamente e/o fisicamente, ha un nome: dipendenza affettiva.

La dipendente affettiva non riesce a percepire il reale pericolo a cui si espone continuando a rimanere con chi diventa ogni giorno di più suo carnefice e aguzzino; tende a minimizzare ogni intemperanza dell’altro, dandosi continuamente colpe, convincendosi che alla fine l’altro cambierà e che più farà “la brava” e più riuscirà a controllare gli scatti d’ira dell’amato.

Ma così non sarà perché l’amore con la violenza non c’entra un tubo!

Author Info

Simona Baiocco

Simona Baiocco

Psicologa Clinica e di Comunità, Psicoterapeuta ad indirizzo Strategico Integrato (Adulti – Adolescenti – Coppie – Gruppo) – Iscr. Albo Psicologi Lazio n. 14455