Le parole suonate

Ed eccoci arrivati quasi alla conclusione del nostro Laboratorio sui prerequisiti degli apprendimenti…

Ogni bambino nasce con un proprio ritmo: c’è un ritmo nel camminare, nel respirare, nel parlare. Per un bambino riprodurre un ritmo diverso dal proprio è cosa complessa perché significa mettere da parte il proprio ritmo per farne posto ad un altro.

Nella musica cosi come nelle parole è presente l’accento ossia un tempo forte che scandisce un ritmo.

In foto i bambini si divertono a riprodurre accenti e battute ritmiche usando gli strumenti musicali, solo dopo sul quaderno hanno riconosciuto il ritmo nelle parole associando diversi simboli ai differenti tempi.

Lidia battaglia Neuropsicomotricista

Stefania Belvisi Logopedista

Author Info

Stefania Belvisi

Stefania Belvisi

Logopedista per l’età evolutiva, Terapia miofunzionale, Associata F.L.I.